Monsignor Massara è l'Amministratore Apostolico della diocesi di Fabriano-Matelica

Nuova nomina di Papa Francesco

Monsignor Francesco Massara
Foto: Vatican Media / ACI Group
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Papa Francesco nomina Amministratore Apostolico della diocesi di Fabriano-Matelica Monsignor Francesco Massara, Arcivescovo di Camerino-San Severino Marche.

Monsignor Massara è dal 27 luglio 2018 Arcivescovo di Camerino-San Severino Marche per volere di Papa Francesco. Con la nomina di Amministratore Apostolico, sembra confermarsi la linea del Pontefice di accorpare le diocesi italiane in "persona episcopi". L'ultima decisione in questo senso è quella che riguarda l'unione delle diocesi di Nuovo e Lanusei sotto un unico vescovo. Per il nuovo Amministratore sarà dunque un "doppio incarico".

Monsignor Massara annuncia l'incarico tramite un comunicato stampa a sua firma: "Cari Sacerdoti, Religiose, Religiosi e fedeli tutti, sono a comunicarvi la decisione del Santo Padre Papa Francesco della quale, nei giorni scorsi, il Nunzio Apostolico in Italia mi ha reso partecipe. A partire da questo momento il sottoscritto assume l’incarico di Amministratore Apostolico della diocesi di Fabriano-Matelica con tutte le facoltà di Vescovo diocesano e sostituisce Monsignor Stefano Russo. Le due diocesi, seppure sotto la guida di un unico Vescovo, continueranno a portare avanti le reciproche amministrazioni in modo separato in vista di una diversa conformazione territoriale che porterà ad una revisione dei confini. Ringrazio Monsignor Stefano Russo, che ha guidato come pastore una Chiesa locale ricca di fede e di storia".

Dopo la maturità classica, Monsignor Massara ha studiato filosofia presso l'Università degli Studi di Roma "La Sapienza" e biblioteconomia e archivistica presso l'Archivio segreto vaticano. Da alunno del Pontificio Seminario Romano Maggiore ha conseguito il baccellierato in teologia (1992) e la licenza in dogmatica (1994) presso la Pontificia Università Lateranense. È stato ordinato presbitero il 17 aprile 1993.

Nella diocesi di origine, fra i tanti incarichi, ha fondato le cooperative di lavoro diocesane e ne è stato responsabile dal 1997 al 2003, è stato responsabile dell'ufficio amministrativo diocesano dal 1999 al 2003 e dal 2017 è stato parroco di San Pantaleone Martire a Limbadi. Riceve l'ordinazione episcopale il 6 ottobre nella cattedrale di Mileto da Luigi Renzo, vescovo di Mileto-Nicotera-Tropea, coconsacranti Francesco Giovanni Brugnaro e Rocco Pennacchio, arcivescovo metropolita di Fermo.

 

 pezzo aggiornato alle ore 13.40

Ti potrebbe interessare