Montenegro: "Giubileo sia marcia in più"

Il Cardinale Francesco Montenegro
Foto: MM Acistampa
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Il Giubileo sia “una marcia in più nel cammino iniziato in questi anni”. Compiamo “un atto personale e comunitario di misericordia innanzitutto verso la nostra Chiesa Agrigentina, che ci ha generati alla fede e che nella fede siamo chiamati a rigenerare giorno dopo giorno e verso il nostro territorio, e non per un atto di generosità da parte nostra, ma perché ne abbiamo il dovere, in quanto ci permette di radicarci nella storia e nella vita sociale di oggi”. Lo scrive il Cardinale Arcivescovo di Agrigento Francesco Montenegro nella Lettera Pastorale alla Diocesi. 

Il Cardinale Montenegro per questo ha invitato i diocesani al Pala Moncada di Porto Empedocle nel pomeriggio di sabato 5 marzo, a partire dalle ore 15.30 per riflettere sul tema della misericordia e diventare una “comunità dal volto nuovo per una nuova presenza nel territorio”.

Il Giubileo - ricorda ancora il Card. Montenegro - “oltre a essere un’occasione per trovare misericordia, è possibilità per esercitarci ancora una volta a essere misericordiosi, capaci cioè di recuperare finalmente uno sguardo sincero con cui guardare il mondo e gli uomini e le donne che lo abitano”.

Ti potrebbe interessare