Morto il Cardinale Capovilla, memoria storica di Giovanni XXIII

Papa Giovanni Paolo XXIII e il Cardinale Capovilla
Foto: Archivio Fondazione Papa Giovanni XXIII
Previous Next
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Si è spento a Bergamo all'età di 100 anni il Cardinale Loris Francesco Capovilla, memoria storica di San Giovanni XXIII di cui è stato segretario particolare.

Nato a Pontelongo, in provincia di Padova, il 14 ottobre 1915 viene ordinato presbitero il 23 maggio 1940 dal cardinale patriarca di Venezia Adeodato Giovanni Piazza.

Dal 15 marzo 1953 è segretario particolare del Patriarca Angelo Giuseppe Roncalli. Incarico mantenuto anche durante il pontificato di Giovanni XXII, eletto Papa il 28 ottobre 1958. Resta al fianco di Papa Roncalli fino alla sua morte, il 3 giugno 1963.

Durante il pontificato di Paolo VI è canonico della Basilica di San Pietro e il 26 giugno 1967 viene eletto da Papa Montini Arcivescovo metropolita di Chieti e amministratore di Vasto. E' consacrato Arcivescovo dallo stesso Paolo VI il 16 luglio 1967.

Nel 1971 viene trasferito a Loreto come Prelato e delegato pontificio per il santuario lauretano con il titolo personale di arcivescovo titolare di Mesembria. Lascia l'incarico per raggiunti limiti di età nel 1988.

Si trasferisce a Sotto il Monte Giovanni XXIII, paese natale di Angelo Giuseppe Roncalli, da dove perpetua la memoria di Papa Roncalli.

Papa Francesco lo crea cardinale nel concistoro del 2014 assegnandogli il titolo di Santa Maria in Trastevere. Riceve la berretta rossa a Sotto il Monte dal Cardinale Decano Angelo Sodano.

Ti potrebbe interessare