Nave affondata nel Mar del Giappone, l'aiuto di Papa Francesco

Messo in campo anche un sostegno spirituale, psicologico e personalizzato, offerto alle famiglie filippine, da parte di un team di professionisti, cappellani e suore dei Centri Stella Maris

Papa Francesco
Foto: Daniel Ibanez CNA
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Papa Francesco ha inviato un contributo economico a tutte le famiglie dei membri dell’equipaggio della nave Gulf Livestock 1 – con un equipaggio composto da 39 filippini, 2 australiani e 2 neozelandes - affondata nel mare del  Giappone lo scorso 2 settembre. Ne ha dato notizia il Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale.

L’aiuto economico, in collaborazione con le Nunziature Apostoliche e le Stella Maris delle Filippine, Australia e Nuova Zelanda, sarà consegnato personalmente alle famiglie dei dispersi e ai due sopravvissuti, insieme a un piccolo dono personale di Papa Francesco, per dimostrare la Sua vicinanza e solidarietà.

Dal verificarsi della tragedia è stato messo in campo un sostegno spirituale, psicologico e personalizzato, offerto alle famiglie filippine, da parte di un team di professionisti, cappellani e suore dei Centri Stella Maris di quella Nazione.

Ti potrebbe interessare