Nella festa di San Gabriele la nomina del direttore dei programmi della Radio Vaticana

Padre Andrzej Majewski nuovo direttore dei programmi della Radio Vaticana
Foto: @cc
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Nuovo direttore dei programmi per la Radio Vaticana che oggi celebra le festa del sui patrono San Grabriele Arcangelo.

La messa del mattino è stata celebrata nella Cappella della Radio dedicata proprio all’ arcangelo dal cardinale segretario di Stato, Pietro Parolin, e da monsignor Dario Edoardo Viganò, prefetto della Segreteria per la Comunicazione, dal direttore generale, padre Federico Lombardi, e da padre Andrzej Koprowski che, ha concluso il suo impegno di direttore dei Programmi. A sostituirlo padre Andrzej Majewski, in passato responsabile della redazione polacca della Radio Vaticana.

Nella sua riflessione il segretario di stato ha detto che nella comunicazione, servire Cristo offre “l’impareggiabile vantaggio di diventare servi della verità” e così si diviene “autenticamente liberi, perché Cristo è verità che ci libera”.

E la Radio Vaticana, ha aggiunto “non ha altro obiettivo che far risuonare chiaro e forte il messaggio evangelico e di essere esempio di buona informazione. Essa, a tale scopo, si è sempre distinta – fin dalla sua nascita, nel 1931 – anche per l’adozione di tecnologie all’avanguardia, idonee a raggiungere il suo obiettivo; ponendo la scienza e la tecnica, frutto dell’ingegno umano, al servizio del suo nobile fine”.

In questo periodo, ha detto il cardinale Parolin, “siete tutti impegnati per rinnovare nel migliore modo possibile i modi concreti di realizzare questa missione” e  la “Segreteria della Comunicazione sa di poter contare sull’esperienza, sulla disponibilità e sulla collaborazione del personale della Radio, che costituisce una componente fondamentale di questa nuova realtà e che pertanto potrà e dovrà dare un contributo essenziale per la riuscita dell’impresa comune.”

Padre Koprowski che torna in Polonia ha rammentato che in questo ultimo decennio alla Radio, si è fatto “il possibile per aiutare non solo i singoli ascoltatori-navigatori, ma anche le Chiese particolari, i mass-media - prima di tutto cattolici, ma anche laici - ad assorbire in modo approfondito l’insegnamento dei Papi che si sono succeduti, i documenti principali della Santa Sede, gli avvenimenti significativi della vita delle Chiese particolari”.

Il nuovo direttore padre Andrzej Majewski ha una lunga esperienza nel campo della comunicazione.

Fu lui ad intervistare Benedetto XVI per la emittente nazionale polacca prima della vista del Papa in Polonia. Una delle prime interviste a Papa Benedetto nella quale parlava a lungo di Giovanni Paolo II. A lui i migliori auguri anche dalla redazione di ACI Stampa.

Ti potrebbe interessare