P. Cantalamessa: "Spirito Santo agente di trasmissione della Parola di Dio"

La Predica di Quaresima
Foto: L'Osservatore Romano
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Lo Spirito Santo è il principale agente della evangelizzazione. E' il tema scelto dal Predicatore della Casa Pontificia, Padre Raniero Cantalamessa, per la terza Predica di Quaresima tenuta stamane alla presenza del Papa.

"Le notizie umane - ha osservato il religioso - si trasmettono o a viva voce, o via radio, stampa, internet e via dicendo; la notizia divina, in quanto divina, si trasmette via Spirito Santo. Lo Spirito Santo ne è il vero, essenziale mezzo di comunicazione, senza del quale non si percepisce, del messaggio, che il rivestimento umano. Le parole di Dio sono Spirito e vita e non si possono perciò trasmettere o accogliere che nello Spirito".

Secondo Cantalamessa "il Vangelo dell'amore non si può annunciare che per amore. Amore, dunque, per gli uomini. Ma anche e soprattutto amore per Gesù. È l'amore di Cristo che ci deve spingere. Bisogna amare Gesù, perché solo chi è innamorato di Gesù lo può proclamare al mondo con intima convinzione. Non si parla con trasporto se non di ciò di cui si è innamorati. Non c’è missione e invio senza una previa uscita. Parliamo spesso di una Chiesa in uscita. Dobbiamo renderci conto che la prima porta da cui uscire, non è quella della Chiesa, della comunità, delle istituzioni, delle sacrestie; è quella del nostro io".

Ti potrebbe interessare