Padre Raniero Cantalamessa racconta San Francesco d’Assisi

Copertina del Libro
Foto: ufficio stampa
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Padre Raniero Cantalamessa, Predicatore della Casa Pontificia dai primi mesi del 1980, racconta nel libro “Il genio religioso e il santo” il suo personale cammino di approfondimento, nel corso degli anni, della figura e del messaggio del Poverello di Assisi.

“Un libro imperdibile per chi è innamorato della figura di S. Francesco e della sua eredità spirituale”, scrive il comunicato stampa di presentazione del libro.

“Spero che risulti abbastanza chiaro che il centro focale di tutto non è Francesco d’Assisi, ma colui che ha riempito la sua vita e di cui egli è stato un’icona vivente, Gesù Cristo. Non saprei, diversamente, come farmi perdonare da Francesco l’aver osato aggiungere un ennesimo titolo all’immensa bibliografia su di lui”. Così padre Cantalamessa riassume il senso di questo libro, che raccoglie un saggio su Francesco d’Assisi come genio religioso (inedito in lingua italiana), nato nel contesto di una ricerca a livello internazionale sul tema, e diversi scritti più brevi su aspetti particolari della santità del Poverello, che coprono un’arco di più di quattro decenni: dall’VIII centenario della nascita del Santo, nel 1982, fino all’ascesa al soglio pontificio del cardinal Bergoglio che, per primo nella storia, ha scelto di chiamarsi con il nome del Poverello d’Assisi.

Padre Raniero Cantalamessa sta tenendo in questi giorni le meditazioni per la Quaresima alla presenza del Papa e della Curia romana.

 

Ti potrebbe interessare