Papa Francesco ai religiosi spagnoli: “Guardiamo con fiducia al futuro”

Papa Francesco
Foto: Daniel Ibáñez/ ACI Stampa
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Guardare con fiducia al futuro della vita consacrata in Spagna. E’ l’invito di Papa Francesco inviato ai partecipanti alla XXV Assemblea Generale di Confer (Conferencia Española de Religiosos), che ha luogo a Madrid dal 13 al 15 novembre 2018 sul tema “Vi darò un futuro pieno di speranza”.

“Il Signore ci dà speranza con i suoi costanti messaggi d'amore e con le sue sorprese, che a volte possono lasciarci disorientati, ma aiutano a lasciare le nostre chiusure mentali e spirituali. La sua presenza è di tenerezza, ci accompagna e ci impegna”, scrive il Papa nel messaggio.

Nessuno sforzo dovrebbe essere risparmiato per servire e incoraggiare la vita consacrata della Spagna – sottolinea il Papa ribadendo l’importanza del ruolo della Conferenza dei religiosi spagnoli - in modo che non manchi una memoria riconoscente o uno sguardo verso il futuro”.

“Conosciamo le difficoltà che la vita religiosa sta vivendo oggi, come la diminuzione delle vocazioni e l'invecchiamento dei suoi membri, i problemi economici e la sfida dell'internazionalità e della globalizzazione, le insidie ​​del relativismo, l'emarginazione e l'irrilevanza sociale ... – rammenta il Papa - Ma in queste circostanze, la nostra speranza è elevata nel Signore, l'unico che può aiutarci e salvarci”.

Papa Francesco conclude il Messaggio: “ I tempi sono cambiati e le nostre risposte devono essere diverse. Vi incoraggio a dare una risposta, sia a situazioni strutturali che richiedono nuove forme di organizzazione, sia all'esigenza di uscire e cercare nuove presenze per essere fedeli al Vangelo e canali dell'amore di Dio”.

 

 

 

 

Ti potrebbe interessare