Papa Francesco alle Chiese dell'Asia: che i laici assumano il loro battesimo

Il video messaggio ai partecipanti alla Conferenza Generale in occasione del 50.mo anniversario dell'istituzione della Federazione delle Conferenze Episcopali dell'Asia (FABC),

Papa Francesco
Foto: Vatican Media
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

"I vescovi hanno scoperto che le masse si stavano svegliando dal fatalismo verso una vita dignitosa dell'uomo; anche i giovani si stavano svegliando, erano idealisti, consapevoli, preoccupati, impazienti e inquieti; le società culturalmente diverse si stavano svegliando per diventare una vera comunità di popoli". Papa Francesco lo ha detto nel videomessaggio inviato ai partecipanti alla Conferenza Generale in occasione del 50.mo anniversario dell'istituzione della Federazione delle Conferenze Episcopali dell'Asia (FABC), che si svolge presso il Centro Pastorale Baan Phu Waan di Bangkok, in Thailandia, dal 12 al 30 ottobre 2022, sul tema: Journeying together as peoples of Asia – “...and they went a different way.” (Mt. 2:12).

Un pensiero per i giovani e i poveri e aggiunge: "è importante che le Conferenze Regionali si riuniscano con una certa assiduità, in questo modo la Chiesa si sta formando, si sta rafforzando lungo la strada, e la domanda di base è: Cosa dice lo Spirito alle Chiese dell'Asia? Ed è quello a cui dovete rispondere. Avanti, che i laici assumano il loro battesimo, la loro funzione di laici, e rispettino l'unicità di ciascuna delle Chiese, perché la Chiesa universale non è la Chiesa uniforme, no, è universale rispettando la particolarità di ciascuna delle Chiese".

Ti potrebbe interessare