Papa Francesco autorizza alcuni decreti della Congregazione per le Cause dei Santi

Riconosciuto, tra gli altri, il martirio di alcuni sacerdoti uccisi durante la Guerra civile spagnola

La Basilica Vaticana durante una cerimonia di canonizzazione
Foto: Daniel Ibanez CNA
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Papa Francesco ha autorizzato la promulgazione di alcuni decreti emessi dalla Congregazione per le Cause dei Santi.

Nello specifico è stato riconosciuto il miracolo attribuito all’intercessione del Venerabile Servo di Dio Mario Ciceri, Sacerdote diocesano, nato 1’8 settembre 1900 e morto il 4 aprile del 1945 ed il martirio dei Servi di Dio Giovanni Elia Medina, Sacerdote diocesano, e 126 Compagni, Sacerdoti, Religiosi e Laici; uccisi, in odio alla Fede, in Spagna, tra il 1936 e il 1939.

Nello stesso tempo il Papa ha approvato il riconoscimento delle virtù eroiche del Servo di Dio Fortunato Maria Farina, Arcivescovo titolare di Adrianopoli di Onoriade, già Vescovo di Troia e di Foggia; del Servo di Dio Andrea Manjón y Manjón, Sacerdote, Fondatore delle Scuole dell’Ave Maria; del Servo di Dio Alfonso Ugolini, Sacerdote diocesano; della Serva di Dio Maria Francesca Ticchi, Monaca professa delle Clarisse Cappuccine; della Serva di Dio Maria Carola Cecchin, Religiosa professa della Congregazione delle Suore di San Giuseppe Benedetto Cottolengo; della Serva di Dio Maria Francesca Giannetto, Religiosa professa della Congregazione delle Figlie di Maria Immacolata.

Ti potrebbe interessare