Papa Francesco costretto a rinunciare al viaggio apostolico in Africa

Il viaggio in Congo e Sud Sudan era previsto a inizio luglio, la decisione su consiglio dei medici per le terapie al ginocchio

Papa Francesco
Foto: Vatican Media
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

“Accogliendo la richiesta dei medici, e per non vanificare i risultati delle terapie al ginocchio tuttora in corso, il Santo Padre con rammarico si vede costretto a posticipare il Viaggio Apostolico nella Repubblica Democratica del Congo e in Sud Sudan previsto dal 2 al 7 luglio p.v., a nuova data da definire”. Lo ha comunicato Matteo Bruni, Direttore della Sala Stampa della Santa Sede.

In Sud Sudan il Papa avrebbe dovuto compiere un pellegrinaggio di pace insieme all’Arcivescovo di Canterbury Justin Welby e al Moderatore dell'Assemblea Generale della Chiesa di Scozia.

Resta per ora in agenda il viaggio previsto a fine luglio di Papa Francesco in Canada.

Ti potrebbe interessare