Papa Francesco dichiara patrono degli studi sulla pace José Gregorio Hernández Cisneros

Domani sarà beatificati nella chiesa della scuola La Salle a Caracas

José Gregorio Hernandez Cisneros
Foto: TW
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Papa Francesco ha dichiarato José Gregorio Hernández Cisneros Compatrono del Ciclo di Studi in Scienze della Pace, istituito nella Pontificia Università Lateranense  dal Papa stesso il 12 novembre del 2018 affiancandolo al Beato Giovanni della Pace. 

La richiesta era arrivata al Papa dal  Cardinale Baltazar E. Porras Cardozo, Amministratore Apostolico della Arcidiocesi di Caracas e dal Rettore Magnifico della Pontificia Università Lateranense.

José Gregorio Hernández Cisneros era nato il 26 ottobre 1864 a Isnotú, nello Stato di Trujillo, in Venezuela. A diciott’anni s’iscrive alla facoltà di Medicina dell’Università di Caracas, e si laurea  nel 1888. Studia poi in Europa e nel 1899 aderisce all’Ordine Francescano Secolare. 

Nel 1908 entra nella Certosa di Farneta, diventando fra Marcello. Dopo nove mesi, per ragioni di salute, dove tornare in patria. Ma quando la sua università venne chiusa per ragioni politiche, torna in Roma a studiare teologia presso il Collegio Pio Latino Americano. Ma per motivi di salute deve tronare a Caracas. Comprende di dover assumere il celibato come stato di vita e di prestare il proprio apostolato tramite la professione medica, prediligendo i poveri. Il 29 giugno 1919, mentre usciva da una farmacia di Caracas, dove aveva comprato delle medicine per un’anziana paziente, fu investito da un’automobile: morì dopo essere stato portato in ospedale. 

Domani verrà beatificato nella chiesa della scuola La Salle a Caracas, la sua memoria liturgica cade il 26 ottobre, giorno anniversario della sua nascita, mentre i suoi resti mortali sono venerati nella chiesa di Nostra Signora della Candelaria a Caracas.

Ti potrebbe interessare