Papa Francesco ha ricevuto il Primo Ministro d'Etiopia

Il Papa con il premier etiope
Foto: Aci Stampa
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Papa Francesco ha ricevuto in udienza questo pomeriggio nel Palazzo Apostolico il Primo Ministro d’Etiopia Abiy Ahmed: il colloqui privato - alla presenza di un interprete - è durato quindici minuti. 

Al momento dello scambio dei doni, il premier etiope ha regalato al Pontefice stoffe tipiche del Paese e un dipinto raffigurante Cristo Risorto. Da parte sua Francesco ha contraccambiato con un medaglione che raffigurava un deserto sul quale spiccano una spiga e un grappolo d’uva. "Questo medaglione - ha spiegato il Papa - rappresenta un deserto con dell’uva e una spiga di grano. E’ la profezia di Isaia e vuol dire che un giorno il deserto diventerà un giardino”. Papa Francesco ha regalato anche una copia autografa del Messaggio per la Giornata Mondiale della Pace 2019, le esortazioni apostoliche Evangelii Gaudium, Amoris Laetitia e Gaudete et exsultate e l’enciclica Laudato si’.

Al termine dell’incontro, il Primo Ministro etiope si è recato dal Cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato. 

"Nel corso dei cordiali colloqui- ha comunicato la Sala Stampa della Santa Sede - sono state evidenziate le buone relazioni esistenti tra la Santa Sede e l’Etiopia. In seguito, sono state rilevate le importanti iniziative in corso per la promozione della riconciliazione nazionale, nonché per lo sviluppo integrale del Paese. In tale contesto, non si è mancato di sottolineare il ruolo del cristianesimo nella storia del popolo etiopico e di valorizzare il contributo delle istituzioni cattoliche nell’ambito educativo e sanitario".

Si è anche parlato - conclude la nota - "della situazione regionale, della soluzione pacifica dei conflitti e dello sviluppo socio-economico dell’Africa. Si è parlato dell’impegno dell’Etiopia per la stabilizzazione del Corno d’Africa, con speciale riferimento alla recente intesa e alla ripresa dei rapporti diplomatici con l’Eritrea".

Ti potrebbe interessare