Papa Francesco incontra i famigliari di padre Dell’Oglio

Padre Dall'Oglio
Foto: Padre Dall'Oglio. Credit: L'Œuvre d'Orient
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Papa Francesco ha incontrato i famigliari di padre Paolo Dell’Oglio, il gesuita sequestrato in Siria nel luglio del 2013. La notizia è diffusa da una dichiarazione di Alessandro Gisotti, direttore ad interim della Sala Stampa della Santa Sede.

“Il Santo Padre – ha detto Gisotti - ha ricevuto stamani i familiari di Padre Paolo Dall’Oglio a Casa Santa Marta”.

Si è trattato – ha proseguito il direttore della Sala Stampa della Santa Sede – di una udienza in “forma privata,” che si è svolta “in un clima particolarmente cordiale. Erano presenti la madre di Padre Dall’Oglio, quattro sorelle e un fratello”.

Gisotti ha spiegato che “l’udienza rappresenta un gesto di affetto e vicinanza da parte del Papa alla famiglia del gesuita sequestrato in Siria nel luglio del 2013”.

Padre Dall’Oglio è noto per aver rifondato in Siria, negli Anni Ottanta, la comunità monastica cattolico-siriaca, e per il suo impegno nel dialogo interreligioso.

Espulso dalla Siria nel 2011, con decreto di espulsione eseguito il 12 giugno 2012, si è traasferito per un breve periodo a Sulaymanya, nel Kurdistan iracheno, dove è stato accolto nella nuova fondazione monastica di Deir Maryam al Adhra. Rientrato in Siria per impegnarsi nelle trattative per la liberazioen di un gruppo di ostaggi a Raqqa, padre Dall’Oglio è scomparso il 29 luglio 2013, e da allora non si sono più avute sue notizie.

Ti potrebbe interessare