Papa Francesco: "Lodiamo il Signore per la gratuità della salvezza"

Papa Francesco nell'omelia odierna presso Casa Santa Marta ricorda che il Signore fa fiorire il deserto

Papa Francesco a Santa Marta
Foto: Vatican Media / ACI group
Previous Next
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Dio è capace di cambiare tutto, gratuitamente, perché fiorire sembra impossibile per il deserto fatto di sabbia secca. Questo è il messaggio di Papa Francesco nell'omelia mattutina odierna presso Casa Santa Marta.

"Il deserto fiorirà" , ripete Francesco nell'omelia richiamandosi al profeta Isaia. Secondo quanto riportato da Vatican News la riflessione di Francesco parte dalla Liturgia di oggi, in attesa del Natale, che “ci mette davanti a due deserti”, cioè a due donne sterili: Elisabetta e la madre di Sansone.

"E il Signore fa fiorire il deserto. Ambedue le donne concepiscono e danno alla luce. Padre è un miracolo questo? No, è più di un miracolo: è la base, è proprio il fondamento della nostra fede. Ambedue concepiscono perché Dio è capace di cambiare tutto, anche le leggi della natura; è capace di fare strada alla sua Parola. I doni di Dio sono gratuità. E questa vita di entrambe le donne è l’espressione della gratuità di Dio", dice il Papa.

“Padre, io sono cattolico, io sono cattolica, vado a Messa la domenica, appartengo a questa associazione, a questa, a questa, a questa… –E dimmi: tu stai comprando la tua salvezza così? Tu credi che questo ti salverà?. Ti aiuterà a salvarti soltanto se tu credi nella gratuità del dono di Dio. Tutto è grazia", ribadisce Papa Francesco.

Il Papa conclude così la sua omelia: "In questi giorni prima del Natale lodiamo il Signore per la gratuità della salvezza, per la gratuità della vita, per tutto quello che ci dà gratis. Tutto è grazia".

Ti potrebbe interessare