Papa Francesco, madri e sorelle per andare a portare l’amore di Cristo ai poveri

Il videomessaggio del Papa per l' Assemblea generale delle Figlie della Carità di San Vincenzo de Paoli

Papa Francesco
Foto: Vatican Media
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

“Vi invito a guardare alla bellezza della vostra vocazione, che è bella! Dio vi ha affidato i poveri i suoi prediletti: a voi! Voi siete per loro madri e sorelle, non suocere! madri e sorelle”.

Papa Francesco lo ha detto nel videomessaggio alle Figlie della Carità di San Vincenzo de Paoli, riunite a Parigi dal 29 ottobre al 21 novembre 2021, in occasione della X Assemblea Generale sul tema Ephata.

Siete, ha detto il Papa “una Compagnia di donne fatta per andare a portare l’amore di Cristo ai poveri. Questo vi ha portato in tutto il mondo non solo ad assistere i poveri nei grandi istituti, negli ospedali, negli orfanotrofi, nelle scuole, ma a visitarli, andare per incontrarli nei luoghi dove vivono, per partecipare insieme con loro ai cammini di crescita umana, di promozione della vita, di cura spirituale”. Ed ha aggiunto: “in questo tempo segnato da tante contraddizioni e tante forme di marginalizzazione, avete un ruolo storico come donne che vivono una forma particolare di consacrazione, quello di accompagnare tanti nostri fratelli e sorelle vittime di violenza, di discriminazione, di far crescere i bambini prime vittime dei soprusi dei grandi, di custodire e difendere la vita attorno a voi, con il vostro sorriso, la vostra cura, la vostra dedizione al servizio dei più piccoli. Vi invito a lavorare perché a tutti siano garantiti i diritti fondamentali che assicurano una vita dignitosa, a contribuire a salvaguardare la nostra casa comune, a trasmettere la fede e i valori cristiani alle nuove generazioni, e ad educarle a prendersi cura gli uni degli altri”.

E il Papa conclude: “C’è tanto da fare! Dio vi chiama a rispondere con la vostra generosità. Dio vi chiama a incontrare, ad ascoltare, a camminare nella storia, a camminare insieme per condividere le vicende dell’umanità”.

Ti potrebbe interessare