Parolin: "Pace, cura del Creato e cultura dell’incontro i temi del Papa in Africa"

Il Segretario di Stato vaticano, Cardinale Pietro Parolin, ribadisce il forte impulso di pace e dialogo che anima l'imminente viaggio del Pontefice in Africa

Il Cardinale Pietro Parolin
Foto: Daniel Ibanez / ACI group
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

"L’immagine che abbiamo dell’Africa, che normalmente si diffonde, è quella di un continente pieno di problemi: conflitti, epidemie… Credo che l’Africa sia prima di tutto una terra ricca di umanità, una terra ricca di valori, una terra ricca di fede e mi pare che il Papa vada proprio con questi sentimenti". Il Cardinale Segretario di Stato Pietro Parolin commenta, tramite un'intervista a Vatican News, l'imminente viaggio di Papa Francesco in Madagascar, Mozambico e Maurizio.

Per il Cardinale Parolin i temi del viaggio saranno sostanzialmente tre: "La prima è l’insistenza sul tema della pace, poi sicuramente il tema della cura del Creato, in linea con la Laudato si’, poi la cultura dell’incontro e tutto questo in una dimensione di speranza".

Il Segretario di Stato Vaticano continua elencando le sfide del viaggio del Pontefice: "La prima sfida è proprio quella della gioventù perché è un Paese che deve offrire possibilità di opportunità, di crescita e di futuro a tanti giovani. Poi, la povertà: è necessario superare il grande divario tra le poche fasce abbienti e la grande maggioranza della popolazione che si trova in situazione di necessità. Credo che la visita del Papa darà un impulso a questo sforzo per trovare i mezzi per offrire a tutti ma soprattutto ai tanti giovani questa possibilità di sviluppo e di futuro".
 

 

Ti potrebbe interessare