Positivo al Coronavirus Monsignor Pezzi, arcivescovo cattolico di Mosca

L’arcivescovo cattolico di Mosca, Monsignor Paolo Pezzi, si è ammalato di Covid-19 ed è costretto all’auto-isolamento

Monsignor Pezzi
Foto: CC
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

L’arcivescovo cattolico di Mosca, Monsignor Paolo Pezzi, si è ammalato di Covid-19 ed è costretto all’auto-isolamento.

A riferirlo è l'agenzia Asianews. Monsignor Pezzi ha comunicato in un video che questa circostanza infausta “è una possibilità per concentrarsi in profondità sulle cose più importanti”. Nel suo messaggio il presule dichiara di “essere convinto che questo tempo, se esso è dato da Dio, porterà frutti per tutta la nostra Chiesa, che ha un grande bisogno della grazia e dell’unità”.

La Russia fa fronte a un’acuta ripresa della pandemia di Covid-19, registrando negli ultimi giorni cifre oscillanti tra i 13 mila e i 15 mila casi positivi al giorno.

Monsignor Paolo Pezzi (Russi, 8 agosto 1960) è un arcivescovo cattolico italiano dal 21 settembre 2007 arcivescovo metropolita della Madre di Dio a Mosca.

Ti potrebbe interessare