Presentata a Papa Francesco l’icona ufficiale dell'Incontro Mondiale delle Famiglie

L'icona ufficiale dell'Incontro Mondiale delle Famiglie presentata oggi a Papa Francesco
Foto: WMOF
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

È una edicola, con due arcangeli sulle porte, che si apre sulla Sacra Famiglia di Nazareth, mentre ai lati sono rappresentate le nozze di Cana e la Resurrezione di Giairo, e al centro c’è l’iscrizione Amoris Laetitia: si presenta così, l’icona della Giornata Mondiale delle Famiglie 2018, presentata oggi a Papa Francesco al termine dell’udienza generale da due famiglie. Per l'occasione, Papa Francesco ha annunciato la sua visita in Irlanda, il 25 e 26 agosto. 

Le famiglie sono la famiglia Tobin e la famiglia Bushell, ed entrambe vivono a Roma. La prima è composta da padre, madre, due figli e una delle nonne, mentre la seconda è un nucleo famigliare di quattro persone (anche in questo caso, i genitori e i due figli) che si è trasferito a Roma nel 2016.

Capo della delegazione che ha presentato l'icona al Papa è stato l’arcivescovo Diarmuid Martin di Dublino, presidente dell’Incontro Mondiale delle Famiglie. La delegazione includeva anche padre Tim Bartlet, segretario generale dell’incontro, e Mihai Cucu, l’artista romeno che ha ‘scritto’ l’icona con l’aiuto della Sorelle Redentoriste del Monastero di Sant’Alfonso a Dublino. 

Papa Francesco ha dedicato loro un saluto speciale al termine dell'udienza generale

"Saluto in particolare - ha detto il Papa - i pellegrini irlandesi che accompagnano l’icona del Nono Incontro Mondiale delle Famiglie, che avrà luogo a Dublino nel prossimo mese di agosto. Con fervidi auguri che questa Quaresima sia per voi e per le vostre famiglie un tempo di grazia e di rinnovamento spirituale, invoco su voi tutti la gioia e la pace del Signore Gesù".

L’arcivescovo Martin aveva benedetto l’icona ufficiale della Giornata Mondiale delle Famiglie quando era iniziato il conto alla rovescia a un anno dall’inizio dell’Incontro Mondiale delle Famiglie, lo scorso 21 agosto 2017. L’icona è stata poi portata di parrocchia in parrocchia attraverso l’Irlanda, come parte di un pellegrinaggio inteso a preparare le famiglie agli eventi del’Incontro.

L’Incontro Mondiale delle Famiglie si terrà a Dublino dal 21 al 26 agosto, e il tema sarà “Il Vangelo della Famiglia, Gioia per il Mondo”. Molti i preparativi per l'Incontro, cui l'Irlanda tiene moltissimo.

L’Incontro Mondiale delle Famiglie si tiene ogni tre anni: l’ultimo è stato a Philadelphia, negli Stati Uniti, nel 2015, e Papa Francesco vi ha partecipato al culmine del suo viaggio negli Stati Uniti, presiedendo la veglia e la Messa finale.

La partecipazione del Papa all’Incontro di Dublino è stata ufficializzata oggi, per il 25 e 26 agosto, e anche in quest'occasione si prevede che il Papa presiderà la veglia e la celebrazione della Messa finale. 

Questo il programma generale: l’apertura ufficiale sarà fatta in contemporanea in 26 diocesi di Irlanda il 21 agosto. Dal 22 al 24 agosto, si terrà un Congresso Pastorale di tre giorni, con laboratori, incontri, discussioni, e anche un programma di impegno per i giovani.

Quindi, ci sarà un Festival delle Famiglie il 25 agosto 2018, che includerà un concerto e la condivisione di storie di fede. Infine, la Messa conclusiva il 26 agosto, a Dublino.

 

Ti potrebbe interessare