Rapporto Caritas-Migrantes: ecco i numeri

In Italia sono presenti 5.255.503 cittadini stranieri regolarmente residenti

La cover del Rapporto
Foto: Caritas-Migrantes
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

In Italia sono presenti 5.255.503 cittadini stranieri regolarmente residenti pari all’8,7% della popolazione totale, di cui 841.719  - pari al 9,7% della popolazione scolastica - frequentano la scuola. Sono alcuni dei numeri del XXVIII Rapporto Immigrazione Caritas-Migrantes, diffuso oggi.

Secondo il rapporto nel nostro Paese diminuiscono gli ingressi per motivi di lavoro, mentre aumentano quelli per motivi di asilo e protezione umanitaria. Al 1° gennaio 2019 le comunità straniere più consistenti sono quella romena (23% degli immigrati totali), quella albanese (8,4%) e quella marocchina (8%). La popolazione straniera sul territorio italiano risiede prevalentemente al Nord  per il 57,5% e alCentro (25,4%): il 12,2% al Sud e il 4.9% tra Sicilia e  Sardegna.

Al 31 dicembre 2018 i dati relativi alle acquisizioni di cittadinanza attestano una flessione rispetto all’anno precedente:  -23,2%, con 112.523 acquisizioni di cittadinanza di cittadini stranieri residenti.

Per quanto concerne la fede religiosa, al 1° gennaio 2019 i cittadini stranieri musulmani residenti in Italia risultano 1.580.000, in aumento del 2% rispetto all’anno precedente. I cittadini stranieri cristiani residenti in Italia sono 2.815.000, in calo del 4% rispetto al 2018. I cristiani sarebbero suddivisi in 1.560.000 ortodossi, 977.000 mila cattolici, 183.000 evangelici, 16.000 copti.

Ti potrebbe interessare