Redentoristi, eletto il 18° successore di Sant'Alfonso

Il nuovo Superiore Generale della Congregazione del Santissimo Redentore viene dal Brasile e compirà 48 anni tra pochi giorni

P. Rogerio Gomes CSSR
Foto: CSSR
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Padre Rogério Gomes, brasiliano, è stato eletto ieri nuovo Superiore Generale della Congregazione del Santissimo Redentore. Succede a Padre Michael Brhel, canadese, alla guida dei Redentoristi dal 2009. E’ il 18° Successore di Sant’Alfonso Maria de’ Liguori.

P. Gomes è nato il 7 ottobre 1974 ad Alterosa, nello stato brasiliano di Minas Gerais. E’ stato ordinato sacerdote il 10 giugno 2006.

Dopo gli studi in teologia morale a Roma, in Brasile ha insegnato morale e bioetica.

Nel 2009 è tornato a Roma per perfezionare gli studi e successivamente è diventato professore all’Accademia Alfonsiana.

Nel 2014 è stato eletto Superiore della Provincia di San Paolo e Presidente dell’Unione dei Redentoristi del Brasile.

Dal 2016 era Consultore Generale della Conferenza dei Redentoristi dell’America Latina e dei Caraibi. .

Una leadership che non fa esperienza di Dio – ha detto P. Gomes nel primo messaggio ai confratelli - è vuota e non può vedere le persone. Usurpa la sua funzione di cura, di incoraggiamento per un tornaconto personale. Non vedo mai la sfida come qualcosa di negativo. Per me è qualcosa che richiede una risposta, una soluzione. E se non c’è una soluzione, almeno è stata presa in considerazione. Preferisco sbagliare che rimanere in una situazione stagnante che, a poco a poco, marcisce e muore”.

La crisi della leadership – ha scritto ancora il nuovo Generale dei Redentoristi - inizia quando coloro che dovrebbero prendersi cura, si appropriano del loro ruolo di cura per un tornaconto personale. La funzione della leadership non consiste nell’opprimere gli altri, ma nell’essere un buon samaritano”.

Ti potrebbe interessare