Ricordi personali e impegno comune tra il Papa e l'European Jewish Congress

Il Papa al Muro del Tempio
Foto: Osservatore Romano / Aci Group
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Ricordi personali, impegni comuni e tanta cordialità tra Papa Francesco e la delegazione della "European Jewish Congress” ricevuta questa mattina in Vaticano proprio nella Giornata della memoria.

Di questo ha parlato il Papa, non dimenticare per evitare che certi drammi ritornino.

Come ha spiegato alla Radio Vaticana padre Norbert Hofmann, segretario della Commissione della Santa Sede per i Rapporti religiosi con l’Ebraismo, il Papa ha ricordato che da piccolo nella sua casa c’erano spesso ospiti di religione ebraica, e questa familiarità è rimasta nel profondo del tuo cuore.

Da parte loro i rappresentanti dell’European Jewish Congress hanno evidenziato i temi comune della cura dei valori della famiglia e dell’educazione.

La collaborazione comune si basa su questo. L’udienza è stata un momento di condivisione fraterna e di stimolo per il lavoro futuro.

Ti potrebbe interessare