Rinnovamento nello Spirito in pellegrinaggio in Terrasanta

Una tradizione che si rinnova. Nel 2019, 250 pellegrini faranno il percorso dal concepimento al compimento di Gesù

Salvatore Martinez, presidente di RnS, durante uno dei recenti pellegrinaggi in Terrasanta
Foto: pd
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Un percorso da Nazareth a Gerusalemme, dal “concepimento” al compimento” di Gesù: così è progettato il tradizionale Pellegrinaggio Nazionale in Terrasanta promosso da Rinnovamento nello Spirito.

Dal 26 luglio al 2 agosto, 250 pellegrini ripercorreranno in otto tappe la vita di Gesù, otto soste bibliche con otto meditazioni di Salvatore Martinez, presidente di Rinnovamento nello Spirito, che non esita a definire il prossimo pellegrinaggio come “un kairos d’amore, che rimarrà indelebile nella memoria del nostro cuore e darà mnuovo slancio alla nostra fede”.

Con Salvatore Martinez, ci saranno don Guido Maria Pietrogrande, assistente spirituale nazionale del RnS, e padre Giovanni Alberti, don Patrizio Di Pinto, don

Fulvio Bresciani, don Vincenzo Apicelli e padre Davide Carbonaro come guide.

Durante le otto tappe, ci saranno incontri con l’arcivescovo Leopoldo Girelli, nunzio in Israele; con l’arcivescovo Pierbattista Pizzaballa, amministratore apostolico del Patriarcato Latino di Gerusalemme; l’arcivescovo Yasser Avyash, vicario patriarcale della Chiesa cattolica Greco Melchita; padre Hanna Kaldani, vicario patriarcale per Israele.

Rinnovamento nello Spirito lavora in Terrasanta anche allo sviluppo del “Centro Internazionale per la Famiglia a Nazareth”. Il progetto è stato affidato dalla Santa Sede al Movimento, attraverso la costituzione dell’omonima Fondazione Vaticana deputata ad operare per l’edificazione della “Casa del Papa per tutte

le famiglie del mondo”, sulla sommità della collina che domina Nazareth.

La struttura rappresenterà un centro di spiritualità familiare, di accoglienza delle famiglie pellegrine in Terra Santa, di formazione alla vita familiare, di pastorale per gli operatori e di preparazione alla Nuova Evangelizzazione anche in chiave ecumenica e interreligiosa.

Ti potrebbe interessare