Rogo alla Chiesa della Moltiplicazione, tre arresti

La Chiesa della Moltiplicazione
Foto: Wikicommons
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

I servizi di sicurezza e le forze di polizia di Israele hanno arrestato tre persone sospettate di aver partecipato il mese scorso al rogo che ha danneggiato la Chiesa della Moltiplicazione dei pani e dei pesci a Tabgha, sulle rive del lago di Tiberiade, in Galilea.

Lo ha annunciato ieri la radio militare dello Stato Ebraico.

Gli arrestati - secondo indiscrezioni - sarebbero legati al mondo ultraortodosso e della destra ebraica e saranno giudicati dal Tribunale di Nazareth.

Sulla parete della chiesa era stata lasciata una scritta che condannava il culto degli idoli.

Da tutte le istituzioni israeliane era arrivata una ferma e netta condanna del gesto sacrilego.

 

Ti potrebbe interessare