San Valentino 2021, la festa a Terni nonostante il Covid19

Nonostante il Covid19 non si fermano i festeggiamenti per il patrono degli innamorati, San Valentino

San Valentino
Foto: ACI Stampa
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Nonostante il Covid19 non si fermano i festeggiamenti per il patrono degli innamorati, San Valentino. A Terni, dove il santo è primo vescovo e patrono principale della Città, celebrazioni e eventi lo ricordano. Domenica 14 febbraio, solennità liturgica di san Valentino, alle ore 11 si terrà a Terni la celebrazione presieduta dal vescovo Giuseppe Piemontese e la supplica per i malati colpiti dal Covid-19 nel mondo intero.

"La festa del patrono della città di Terni, san Valentino è per la comunità cittadina un’occasione per riflettere sull’identità della città alla luce della testimonianza di san Valentino che ha plasmato cristianamente la città di Terni durante il suo lungo ministero episcopale, come maestro, padre dei poveri e dei giovani innamorati, di custode dell’amore", dice il Vescovo Piemontese.

Altre celebrazioni, sempre il 14, si terranno alle ore 7 – 9 – 16.30 e 19. Dalle ore 12.30 alle 13.30 la chiesa rimarrà chiusa per le operazioni di sanificazione. Nell’intervallo tra le celebrazioni sarà possibile, per i singoli fedeli, visitare l’urna con le reliquie del Santo, nel rispetto delle disposizioni anti Covid, del distanziamento e indossando la mascherina, seguendo le indicazioni dei volontari del servizio d’ordine.

In tutte le parrocchie della Diocesi, ci sarà un momento di comunione durante la celebrazione delle Sante Messe domenicali: in un luogo adatto, in presbiterio, si esponga un’immagine di San Valentino, vescovo e martire.

Il 13 febbraio invece si rinnova la promessa d’amore dei fidanzati nella basilica di San Valentino, uno dei momenti più significativi delle celebrazioni religiose in onore di san Valentino patrono di Terni e degli innamorati.

Una promessa d’amore che pronunceranno circa 30 coppie di fidanzati di Terni davanti all’urna del Santo dell’amore, quest’anno in numero ridotto a causa delle disposizioni antiCovid per le celebrazioni e la capienza della chiesa, sabato 13 febbraio alle ore 17.30 nella solenne celebrazione presieduta dal vicario generale della diocesi mons. Salvatore Ferdinandi.
I fidanzati di tutta Italia e oltre potranno partecipare virtualmente alla festa della promessa attraverso i canali Facebook e Youtube della diocesi di Terni-Narni-Amelia, e il canale Youtube della Basilica di San Valentino che trasmetteranno in diretta streaming la celebrazione.

"San Valentino e la sua città: il lavoro, la famiglia, l’amore” è il tema della festa di San Valentino 2021.

Celebriamo la festa di san Valentino in tempo di pandemia – scrive il vescovo Piemontese alla comunità – in parte mancherà la solennità usuale ed esteriore, e non avranno luogo le tante manifestazioni civili e popolari, che solitamente si accompagnano alla festa per evitare assembramenti. La festa del santo patrono, quest’anno può essere vissuta in un clima di più piena spiritualità, di sincera devozione e di prolungata preghiera. Una preghiera che vuole invocare l’intercessione del Santo per ottenere salute per i malati, conforto ai sofferenti, rinnovo degli stili di vita, la pace in Italia e nel mondo, lavoro onesto per i disoccupati, futuro per i giovani, solidità dell’amore degli innamorati, benessere per tutti".

Ti potrebbe interessare