Sant' Antonio e la Madonna di Fatima, insieme per aiutare i giovani a trovare la vocazione

La nuova veste del sito dei Francescani di Padova per i giovani in ricerca

Una pagina del sito
Foto: www.vocazionefrancescana.org
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

L’estate del 2020 sarà particolare e magari porterà i frutti di una riflessione più accurata sulle chiamate vocazionali.

Per questo la nuova veste del  blog “Vocazione Francescana”,  offre a tutti i giovani in ricerca una occasione in più. Il sito è curato dai frati della Basilica di sant’Antonio di Padova, e in particolare quelli del gruppo operativo del “Centro Francescano Giovani”.

Dal 2008  Vocazione Francescana è diventato oramai una presenza e un riferimento significativo per quanti si percepiscono attratti dal carisma e dalla vocazione francescana, o anche semplici curiosi. Attualmente le visite al sito hanno oltrepassato i tre milioni (circa 1000 visite al giorno). Sono state pubblicate più di 2000 post/contenuti, raccolti circa 2600 commenti, 2500 sono coloro che hanno aderito ai test vocazionali proposti, migliaia le mail ricevute come le relazioni e i dialoghi avviati con tanti ragazzi in ricerca.

Il sito è stato completamente riprogettato e rinnovato grazie al lavoro di fra Alberto Tortelli, fra Fabio Turrisendo, fra Gianbattista Scalabrin e fra Nico Melato insieme alcuni giovani e l’equipe di lavoro dello “IUSVE LAB”, centro di ricerca della comunicazione dell’Università IUSVE di Mestre.

 
La nuova versione del blog è on line da una data simbolica: il 13 maggio, festa della Madonna di Fatima. In quel giorno del 1917 la Vergine Maria apparve ai tre pastorelli a Fatima, in Portogallo. 

Il richiamo a Fatima e al Portogallo ha condotto immediatamente i frati del Santo anche al grande Santo, il caro sant’Antonio, che è sì “di Padova”, ma anche “da Lisbona”. È in quella lontana terra, infatti, che il giovane Fernando di Buglione, riveste l’abito francescano, assumendo il nome frate Antonio. Era proprio il 1220, esattamente 800 anni fa: la vocazione francescana di sant’Antonio. 

Il Santo di Padova e la Madonna di Fatima diventano pertanto uniti in un singolare filo conduttore che segna l’inizio di questa rinnovata esperienza del blog. Un legame che è sembrato ulteriormente confermato dal fatto che la prossima Giornata Mondiale della Gioventù recentemente riprogrammata per il 2023, sarà celebrata proprio in Portogallo, e sarà ispirata da queste due grandi figure, la Vergine Maria e sant’Antonio.

Ti potrebbe interessare