Santa Faustina, il Papa dispone la memoria nel Calendario Romano Generale

Il 5 ottobre di ogni anno la sua memoria facoltativa sarà celebrata da tutti

La tomba di Santa Faustina Kowalska
Foto: www.faustyna.pl
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

 “Il Sommo Pontefice Francesco, accogliendo le petizioni e i desideri di Pastori, di religiose e religiosi, come di associazioni di fedeli, considerato l’influsso esercitato dalla spiritualità di santa Faustina in diverse regioni del mondo, ha disposto che il nome di santa Maria Faustina Kowalska, vergine, sia iscritto nel Calendario Romano Generale e la sua memoria facoltativa sia celebrata da tutti il 5 ottobre. Questa nuova memoria sia inserita in tutti i Calendari e Libri liturgici per la celebrazione della Messa e della Liturgia delle Ore”. E’ quanto ha disposto il Papa attraverso un decreto della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti, firmato dal Cardinale Prefetto Robert Sarah.

Venerata in modo particolare da Giovanni Paolo II, che la canonizzò nel 2000, Santa Faustina visse tra le Suore della Beata Vergine Maria della Misericordia.

Mistica, ebbe sempre un rapporto speciale con Cristo “ascoltando Colui che – si legge nel decreto della Congregazione - è l’Amore e la Misericordia, comprese che nessuna miseria umana può misurarsi con la misericordia che sgorga inesauribile dal cuore di Cristo. Divenne perciò ispiratrice di un movimento volto a proclamare e ad implorare la misericordia divina per il mondo intero”.

Oggi Santa Faustina – nata nel 1905 e morta nel 1938 – è conosciuta in tutto il mondo come apostola della Divina Misericordia.

Ti potrebbe interessare