Santuario della Madonna del Silenzio, il Papa: "Il silenzio è anche la lingua di Dio"

Il lavoro del Santuario della Madonna del Silenzio continua e in questi giorni sarà pubblicata una nuova edizione del volume "Non sparlare degli altri" di Fra Emiliano Antenucci, con una piccola prefazione del Papa, che ha sempre appoggiato il progetto

Copertina
Foto: Fra Emiliano Antenucci
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

L’idea del Santuario della Madonna del Silenzio nasce nel 2008 quando fra Emiliano Antenucci scrive di getto “Il Libro della Vita” prima piccola dispensa per i corsi del Silenzio intitolati: “silenzio, parla il Silenzio”. Da lì nascono anche dei corsi dedicati al silenzio e viene commissionata un’icona della Vergine del Silenzio, sempre dallo stesso fra Emiliano Antenucci. Il lavoro del Santuario continua e in questi giorni sarà pubblicata una nuova edizione del manualetto di preghiera “Non sparlare degli altri” con il contributo di Papa Francesco.

"Il silenzio è anche la lingua di Dio ed è anche il linguaggio dell'amore, come sant'Agostino scrive: 'Se taci, taci per amore, se parli, parla per amore'. Non sparlare degli altri, non è solo un atto morale, ma un gesto umano, perché quando 'sparliamo' degli altri, sporchiamo l'immagine di Dio che c'è in ogni uomo. E' importante l'uso giusto delle parole. Le parole possono essere baci, carezze, farmaci oppure coltelli, spade o proiettili. Con la parola possiamo bene-dire o male- dire, le parole possono essere muri chiusi o finestre aperte", dice il Papa a proposito del silenzio, presentando il libro di Fra Emiliano pubblicato da Effatà Editrice.

Da Francesco arriva un invito a riscoprire la preghiera silenziosa, pregare non è ‘dire’ preghiere. "La Vergine del Silenzio ci insegni l'uso giusto della nostra lingua, ci doni forza di benedire tutti, la pace nel cuore e la gioia di vivere", questo l'augurio del Papa.

Fra Emiliano è  stato nominato da papa Francesco missionario della Misericordia a tempo indeterminato in occasione dell’Anno Santo straordinario della Misericordia. Il 15 giugno 2016 dopo l’udienza papa Francesco ha benedetto l’icona della Vergine del Silenzio autografandola e dando a fra Emiliano la benedizione apostolica per il suo apostolato.  Papa Francesco gli ha chiesto di aprire in Abruzzo un nuovo santuario dedicato alla Vergine del Silenzio. Dal 13 maggio 2020 è rettore del Santuario della Madonna del Silenzio in Avezzano (AQ).

Ti potrebbe interessare