Sarà in Antartide il primo pellegrinaggio della Vergine di Lujan restituita all'Argentina

La statua della Vergine di Lujan, appena restituita all’Argentina, è partita il 9 gennaio verso la Terra del Fuoco

La statua della Vergine di Lujan restituita all'Argentina
Foto: Episcopato Castrense di Argentina
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

È appena tornata in Argentina dopo essere stata in Inghilterra per quasi 40 anni, e subito è partita verso Sud, direzione Antartide. La statua della Vergine di Lujan restituita dall’Ordinariato militare inglese all’Argentina è partita lo scorso 9 gennaio dal porto Ushuaia, provincia di Terra del Fuoco.

La statua era nelle Isole Falkland, era stata trovata dai soldati inglesi rimasta nelle isole a sovranità inglese fino a quando, qualche mese fa, se ne era scoperta la storia e se ne era decisa la restituzione all’Argentina. Restituzione personalmente benedetta da Papa Francesco al termine di una udienza generale in Vaticano lo scorso 30 ottobre.

Subito, la statua della Vergine di Lujan è partita per un pellegrinaggio della Pace, ed ha girato per le diocesi di Neuquen, Alto Valle del Rio Negro, Comodoro Rivadavia e Rio Gallegos. Dalla Terra del Fuoco, la statua della Vergine sarà portata in Antartide, a bordo del rompighiaccio ARA Almirante Irizar.

L’ordinario militare Santiago Olivera ha fatto in modo che l’immagine della Vergine di Lujan accompagnasse gli effettivi che realizzano la Campagna Antartica.

L’immagine della Madonna di Lujan che accompagnò i soldati argentini durante la guerra Malvinas / Falkland è tornata in Argentina lo scorso 4 novembre in Argentina, dopo essere stata per 37 anni in una cattedrale dell’ordinariato militare inglese.

L’immagine fu installata nella cattedrale al termine della guerra del 1982, in memoria dei soldati che morirono nel conflitto tra Argentina e Inghilterra. Mentre riceverà la statua originale, l’episcopato castrense di Argentina donerà ai cappellani militari di Gran Bretagna una replica della stessa statua.

Una targa posta sulla cattedrale di San Miguel spiega che “gli argentini invasero le isole Malvinas nel 1982 e portarono con loro questa statua di Nostra Signora di Lujan. Dopo la resa, portarono l’immagine con il prefetto apostolico delle isole, monsignor Dan Spraggon, e questi la presentò a padre Alfred Hayes, il quale era con le forze britanniche.

Al termine della guerra, padre Hayes chiese autorizzazione a monsignor Spraggon di prendere l’immagine e intronizzarla nella cattedrale di Aldershot, in memoria dei soldati che morirono durante il conflitto da entrambe le parti. A metà del 2018, Daniel Doronzoro, un dirigente laico della Fè del Centurion, una associazione cattolica nella diocesi di Quilmes che organizza ritiri spirituali per veterani di guerra, scoprì dell’esistenza della Vergine di Lujan nella cattedrale castrense britannica.

Ti potrebbe interessare