Timothy James Janz è il nuovo vice prefetto alla Biblioteca Vaticana

Pubblicata anche a nomina di nuovi membri per la Commissione per l' America Latina

Timothy James Janz con Papa Francesco
Foto: BAV
Previous Next
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

E’  Timothy James Janz, Scriptor graecus e Direttore del Dipartimento degli Stampati della Biblioteca Apostolica Vaticana il nuovo Vice Prefetto. La nomina pontificia è stata pubblicata oggi.

Timothy James Janz è nato a Basilea il 1° aprile 1966, ha frequentato gli studi classici all’Università di Laval, Québec, Canada, si è laureato in letteratura classica greca all’Università La Sorbona a Parigi e ha ottenuto il dottorato di ricerca in studi classici presso l’Università di Oxford.

Entrato come Vice Assistente presso la Biblioteca Apostolica Vaticana, ha pubblicato diversi articoli, monografie, contributi e recensioni sia sulla traduzione greca della Bibbia, detta dei Settanta, sia sui testi classici greci, sia sul catalogo dei manoscritti greci della Biblioteca Apostolica Vaticana.

Inoltre, ha collaborato a diversi progetti della medesima Biblioteca, raggiungendo gradualmente posizioni di responsabilità, fino a essere nominato Scriptor graecus nel 2011 e Direttore del Dipartimento degli Stampati nel 2016. È membro del Consiglio della Biblioteca.

Nel 2012 si è occupato in collaborazione con la Biblioteca di Bodleiana di Oxford di un progetto congiunto di digitalizzazione di riferimento per aprire al mondo le loro raccolte di testi antichi. Circa i due terzi del materiale proviene dalla Biblioteca Vaticana. Il progetto consente di rendere disponibili circa 1,5 milioni di pagine in formato digitale.

Inoltre il Papa ha nominato anche alcuni nuovi membri per la Pontificia Commissione per l’America Latina. Si tratta dei cardinali Álvaro Leonel Ramazzini Imeri, Vescovo di Huehuetenango in Guatemala, e Juan de la Caridad García Rodríguez, Arcivescovo di San Cristóbal de La Habana a Cuba. Inoltre farà parte della Commissione anche Paulo Cezar Costa, Vescovo di São Carlos in Brasile. 

Ti potrebbe interessare