Un documentario svela il Vaticano di notte

Una veduta notturna della Basilica di San Pietro
Foto: Marco Mancini / ACI Stampa
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Come è il Vaticano di notte? Lo racconta un documentario, in prima serata su Rai 1 il 27 dicembre prossimo, nato dalla collaborazione tra la RAI e il Centro Televisivo Vaticano. Il documentario presenta - spiega un comunicato stampa diffuso dalla Sala Stampa vaticana - "uno scrigno di tesori d’arte, religione e cultura che si schiude per offrire agli spettatori di Rai1 un percorso intimo e spettacolare al tempo stesso".

Il documentario, presentato da Alberto Angela, include ospiti di eccezione come Giancarlo Giannini e Carlo Verdone, ed è stato realizzato con tecnologia 4K HDR, spettacolari riprese con droni, effetti speciali, minifiction.

Il lavoro è stato realizzato dal Centro di Produzione di Napoli, il Centro Televisivo Vaticano in collaborazione con Officina della Comunicazione. 

Il documentario mostra la cupola di San Pietro, la Pietà, gli affreschi della Cappella Sistina, i giardini vaticani immersi nella quiete notturna, ed apre anche le porte di luoghi normalmente chiusi al pubblico come l’Archivio segreto, la gendarmeria, la caserma delle Guardie Svizzere. 

“Stanotte al Museo” è un programma di Alberto Angela diretto da Gabriele Cipollitti, scritto con Aldo Piro, Etra Palazzi, Carlotta Ercolino, Paola Miletich, Vito Lamberti ed Emilio Quinto.

Ti potrebbe interessare