Un presepe e il gioco della marea: l'opera d'arte nella Laguna di Burano

L'opera è stata realizzata da Francesco Orazio

Il presepe nella Laguna di Burano
Foto: Alessandro Tagliapietra
Previous Next
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

E’ un presepe particolare, anzi una vera e propria opera d’arte, quella che Francesco Orazio – fruttivendolo di professione e artista per passione – ha messo in piedi nella Laguna di Burano, nei pressi di Venezia: un presepe dentro le acque della Laguna stessa.

“E’ stata quasi una cosa naturale per noi che siamo abituati a vivere sull’acqua, e poi ho la passione per il presepe fin da piccolo”, racconta Orazio.

“Per la realizzazione delle statue  - aggiunge l’artista veneto – che sono lavorate in compensato e sono alte tra i 150 e i 180 centimetri sono stato aiutato da mio cugino a dipingerle. Nonostante rimangano in acqua per tanto tempo le statue non subiscono particolari danni”.

“Siamo riusciti a sistemare tutto in un paio di giorni, lavorando complessivamente circa 5 ore. Le statue hanno legato alla base un paletto che è conficcato nel fondale, così da renderle stabili al gioco della marea. La stabilità non è un problema soprattutto quando abbiamo oscillazioni di marea normali”.

“E’ la prima volta che realizzo questa opera a Burano, e contiamo di tenerla esposta – conclude Orazio - fino a dopo l’Epifania”.

Ti potrebbe interessare