Un rosario intelligente per pregare per la pace

Click to pray eRosary, un gadget tecnologico per imparare a pregare

Il rosario intelligente
Foto: Click To Pray eRosary
Previous Next
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Un rosario intelligente con un chiaro obiettivo: pregare per la pace nel mondo. Nel cuore del Mese Missionario Straordinario, istituito dal Santo Padre, la Rete Mondiale di Preghiera del Papa ha appena lanciato Click To Pray eRosary un dispositivo interattivo, che funziona attraverso un'applicazione, e insegna a pregare il rosario.

Può essere utilizzato come bracciale e si attiva facendo il segno della croce. È sincronizzato con un'applicazione gratuita con lo stesso nome, che permette di accedere ad un’ audioguida, immagini esclusive e contenuti personalizzati sulla preghiera del rosario. Come tale, questa proposta spirituale è alla portata di tutti.

Pensato per raggiungere le frontiere periferiche del mondo digitale dove i giovani si incontrano, Click To Pray eRosary lavora come pedagogia tecnologica per insegnare ai giovani a pregare il rosario, a pregare per la pace e a contemplare il Vangelo. Pertanto, questo progetto riunisce il meglio della tradizione spirituale della Chiesa e gli ultimi progressi del mondo tecnologico.

Il problema è il costo del gadget, 99 euro. 

Fisicamente, il dispositivo è costituito da dieci grani del rosario consecutivi, realizzati con ematite e agata nera, e da una croce intelligente che memorizza tutti i dati tecnologici connessi all'applicazione. Una volta attivato, l'utente ha la possibilità di scegliere tra pregare il rosario standard (tradizionale), un rosario contemplativo e diversi tipi di rosari tematici che saranno aggiornati ogni anno. Una volta che l'utente inizia a pregare, il rosario intelligente mostra la sua progressione mentre avanza sui diversi misteri e tiene traccia di ogni rosario pregato. La parte tecnologica è stata realizzata da  GadgeTek Inc. di Taiwan.

Il progetto Click To Pray eRosary è un'iniziativa della Rete Mondiale di Preghiera del Papa, un'opera pontificia la cui missione è di mobilitare i cattolici attraverso la preghiera e l'azione di fronte alle sfide dell'umanità e della missione della Chiesa.

A presentare alla stampa la nuova applicazione è stato P. Frédéric Fornos, SJ, Direttore Internazionale della Rete Mondiale di Preghiera del Papa: “Il rosario è una bella tradizione spirituale per contemplare il Vangelo con Maria; è una preghiera semplice e umile. In un mondo di indifferenza e di fronte a tante ingiustizie, povertà e diritti elementari non riconosciuti, pregare per la pace nel mondo significa riconciliarsi nei nostri rapporti quotidiani, con i più poveri, con gli stranieri, con le diverse culture e tradizioni spirituali e religiose differenti, ma anche con la nostra terra, le nostre foreste, i nostri fiumi e gli oceani”.

La Rete Mondiale di Preghiera del Papa è stata fondata nel 1844 come Apostolato della Preghiera è presente in 98 paesi ed è composta da più di 35 milioni di cattolici. Include il suo ramo giovanile, il MEG - Movimento Eucaristico Giovanile

Nel marzo del 2018 il Papa ha istituito questo servizio ecclesiale come Opera Pontificia e ne ha approvato i suoi nuovi statuti.

 

 

Ti potrebbe interessare