Vaticano, riapre il Dispensario Pediatrico Santa Marta

Lunedì 8 Febbraio il Dispensario Pediatrico all'interno del Vaticano riapre le porte ai piccoli e ai bisognosi

Suor Antonietta, la direttrice del Dispensario
Foto: Archivio ACI Stampa
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Riapre in Vaticano il Dispensario Pediatrico di Santa Marta. Lunedì 8 Febbraio volontari e medici, che animano il Dispensario dal 1922, riprenderanno il loro servizio dopo la pausa dovuta alla seconda ondata di Covid19.

Il Dispensario, piccola oasi di amore all'interno del Vaticano, ha deciso di riprendere l'attività dall'8 febbraio. Il servizio ripartirà facendo enfasi sulle visite pediatriche, almeno per il mese di Febbraio, a tale fine sono stati contattati i medici ed è stata creata una nuova Agenda.

Naturalmente a causa della pandemia sono state prese delle decisioni logistiche per garantire la sicurezza e la protezione di volontari, operatori e assistiti. Ci saranno infatti poche persone per ogni sezione e il "pacco pediatrico" sarà consegnato alla fine di ogni visita da un solo volontario. Presenti in ogni punto della struttura gel sanificante e spray disinfettante. Obbligatoria la mascherina. Gli orari previsti per la riapertura sono dalle 9e30 alle 12e30 e dalle 14 alle 17.30.

Il Dispensario ha come priorità "l'assistenza dei bambini" e osservando alcune semplici norme sicuramente si garantirà il servizio più a lungo. Suor Antonietta Collacchi, direttrice del Dispensario, commenta ad ACI Stampa: "Siamo davvero felici di ripartire e riprendere le cure mediche a supporto delle famiglie bisognose. Non ci saranno ancora gli abbracci, ma tutto il nostro amore e il nostro servizio".

I bambini, accolti dai medici e dai volontari, vengono in Vaticano da tutto il mondo insieme alle loro famiglie, per ricevere gratuitamente cura e assistenza medica.

Ti potrebbe interessare