Vatileaks due, prossima udienza il 7 dicembre

L'udienza al Tribunale Vaticano il 24 novembre 2015
Foto: Osservatore romano
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

 Pochi minuti e un rinvio al 7 dicembre. La seconda udienza del processo che si celebra nello Stato delle Città del Vaticano che ormai tutti conoscono come “vatileaks due”, va avanti a passi lenti.

Questa mattina l’avvocato di Francesca Chaouqui ha chiesto altri giorni per poter studiare le carte processuali e preparare la difesa e la corte le ha concesso di poter depositare una nuova memoria entro il 5 dicembre. L’avvocato Sgro è stato scelto dalla Chaouqui come difensore al posto del difensore di ufficio.

Questa proroga riguarda solo la Chaouqui, mentre per gli altri imputati le memorie difensive restano quelle consegnate il 28 novembre.

Tutti presenti gli imputati questa mattina in aula. Francesca Chaouqui in un sobrio ed alegante abito nero di lana, truccata e con i capelli arricciati, era decisamente più sorridente della prima udienza.

Nuzzi molto fashion con gemelli ed orologio d’oro, elegante e sobrio Fittipaldi, e monsignor Vallejo Balda in clergyman e meno teso. Tesissimo Maio con il quale Vallejo Balda si è intrattenuto a lungo. Il monsignore è l’unico che ha mantenuto l’avvocato di ufficio.

Prossima udienza il 7 dicembre alle 9.30.

 

Ti potrebbe interessare