Via Crucis, chi è Mons. Renato Corti

Via Crucis del Venerdì Santo al Colosseo
Foto: CTV
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Sono di Monsignor Renato Corti, Vescovo emerito di Novara, le meditazioni della Via Crucis che Papa Francesco presiederà venerdì sera al Colosseo.

Nato a Galbiate, nel lecchese, il 1 marzo 1936 mons. Corti viene ordinato sacerdote a Milano nel 1959 dall’allora Cardinale Arcivescovo Giovanni Battista Montini.

Nel 1980 l’Arcivescovo ambrosiano Carlo Maria Martini lo nomina Vicario Generale e l’anno successivo Papa Giovanni Paolo II lo elegge Vescovo ausiliare di Milano. E’ ordinato vescovo nel giugno 1981 dall’Arcivescovo Martini, scegliendo come motto episcopale “Cor ad cor loquitur”, già motto cardinalizio del Beato John Henry Newman.

Dopo 9 anni di servizio a Milano, Giovanni Paolo II lo trasferisce a Novara dove svollge il suo ministero episcopale fino al 2011, quando Papa Benedetto XVI accetta la sua rinuncia per raggiunti limiti di età.

Nella Quaresima 2005 predica gli esercizi spirituali alla Curia Romana su incarico di Giovanni Paolo II, che morirà poche settimane più tardi.

Mons. Corti ha ricoperto l’incarico di Vicepresidente della Conferenza Episcopale Italiana e presidente della Commissione per il Clero. Il suo nome era in predicato per la successione al Cardinale Camillo Ruini ma Benedetto XVI si orientò invece su Angelo Bagnasco, attuale numero uno dei Vescovi italiani.

Ti potrebbe interessare