Viene dalla Romania il nuovo direttore della Caritas di Roma

Don Benoni Ambarus, nuovo direttore della Caritas di Roma
Foto: Diocesi di Roma - www.diocesidiroma.it
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Lo chiamano tutti don Ben, ma il suo nome è don Benoni Ambarus. Viene dalla Romania, ma è sacerdote della Chiesa di Roma dal 2007. È lui che è stato chiamato dal Cardinale Angelo de Donatis, vicario del Papa per la diocesi di Roma, alla guida della Caritas romana.

Succede a monsignor Enrico Feroci, nominato rettore del Seminario del Divino amore, incarico che aggiunge a quello di guida del santuario che gli è stato dato un anno fa.

Classe 1974, di Bacau (Romania), don Ambarus è stato per un anno vicedirettore della Caritas di Roma. Prima, era stato dal 2012 al 207 parroco della parrocchia dei Santi Elisabetta e Zaccaria, a Prima Porta. Fu la prima parrocchia che Papa Francesco visitò, il 26 maggio del 2013. E si racconta che fu proprio in quell’occasione che il Papa ne apprezzò la predicazione e i modi.

In una dichiarazione riportata nel comunicato del vicariato che ne annunciava la nomina, don Ambarus ha detto di essere “consapevole di arrivare a svolgere un servizio impegnativo e delicato con la certezza di poter contare sull’esperienza e la dedizione di molti operatori, volontari e di tutti i poveri”.

Don Ambarus ha anche sottolineato che “la Caritas continuerà il suo percorso a fianco delle tante comunità parrocchiali e di tutto quel vasto mondo della Chiesa di Roma in cui la carità si realizza attraverso la difesa della dignità e della giustizia: esperienze che sempre più debbono operare in comunione”.

Don Ben frequanta i seminari minore e maggiore della diocesi di Iasi, in Romania dal 1990 al 1996, conseguendo la maturità nel seminario minore e i primi studi di filosofia nel seminario maggiore.

Dopo, si trasferisce al Pontificio Seminario Romano Maggiore di Roma, dove consegue il baccalaureato in teologia. Ordinato sacerdote nel 2000 a Iasi, rientra a Roma, per una carriera tutta nella diocesi del Papa: nel 2001 prende la licenza in Teologia Dogmatica alla Pontificia Università Gregoriana; dal 2001 al 2004 è educatore al Seminario Romano Maggiore; dal 2004 al 2007 è collaboratore parrocchiale a San Frumenzio ai Prati Fiscali, e ne diventa viceparroco dal 2007 al 2010, trascorrendo così sei anni in quella che era stata la parrocchia storica del suo predecessore alla guida di Caritas di Roma – monsignor Feroci era stato parroco di San Frumenzio dal 1981 al 2004.

Quindi, don Ambarus viene spostato alla comunità di Santa Maria Causa Nostrae Laetitia a Torre Gaia, dove è vice parroco dal 2010 al 2012; nel 2012, la nomina a parroco della chiesa dei Santi Elisabetta e Zaccaria.

Il resto è storia di oggi. La visita del Papa, la nomina alla vicedirezione Caritas, e ora la nuova avventura alla guida dell’organismo fondato da don Luigi Di Liegro.

 

Ti potrebbe interessare