Vietnam-Santa Sede, ulteriori passi avanti nei rapporti bilaterali

Si è svolto in Vaticano l’incontro del Gruppo di lavoro congiunto tra il Vietnam e la Santa Sede

La bandiera vaticana
Foto: Andreas Duren/CNA
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Come annunciato giorni fa si è svolto in Vaticano l’incontro del Gruppo di lavoro congiunto tra il Vietnam e la Santa Sede.

“Le due Parti - ha spiegato un comunicato vaticano - hanno avuto un approfondito scambio di vedute sui rapporti Vietnam-Santa Sede, compreso su questioni riguardanti la Chiesa cattolica in Vietnam”.

Preso atto dello sviluppo positivo dei rapporti bilaterali, il Vietnam “ha ribadito che lo Stato ha costantemente migliorato la realizzazione di una consistente politica a favore del rispetto e della garanzia della libertà di credo e di religione, creando così un ambiente favorevole alle attività e allo sviluppo della Comunità cattolica in Vietnam”.

Dal canto suo “la Santa Sede ha espresso il suo apprezzamento per l’assistenza data dallo Stato alla Chiesa cattolica e ha ribadito il desiderio dei fedeli cattolici di vivere la propria vocazione come buoni cattolici e buoni cittadini al fine di contribuire efficacemente allo sviluppo ed al benessere del Vietnam, nella fedeltà all’insegnamento della Chiesa e con il dovuto rispetto per le leggi pertinenti del Paese”.

Si è inoltre discusso delle “questioni relative alla situazione ecclesiale in Vietnam”.

E’ stato anche siglato “un accordo sulle modalità di promuovere ulteriormente le relazioni tra il Vietnam e la Santa Sede nel prossimo futuro e, in particolare, sui principi fondamentali alla base della regolamentazione dello statuto del Rappresentante Pontificio residente e dell’Officio dello stesso Rappresentante Pontificio residente in Vietnam, in vista dello stabilimento del medesimo Officio al più presto possibile”.

Ribadita la volontà comune di dialogare, la delegazione vietnamita ha incontrato anche il Papa e il Segretario di Stato, il Cardinale Parolin.

Ti potrebbe interessare