Warsaw: "Il Senato degli Stati Uniti respinga l'orrendo disegno di legge sull'aborto"

"Per il bene dell'umanità il Senato degli Stati Uniti deve respingere l'orrendo disegno di legge sull'aborto", afferma Michael Warsaw

Michael Warsaw, CEO EWTN
Foto: EWTN
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

ll Senato degli Stati Uniti ha in programma di votare lunedì un disegno di legge che ribalterebbe le restrizioni statali sull'aborto negli Stati Uniti e consentirebbe ai bambini non ancora nati di essere uccisi al momento della nascita per qualsiasi motivo.

Intitolata Women's Health Protection Act (WHPA), la misura riformulerebbe radicalmente la legge sull'aborto nel paese.

"Questo è il disegno di legge sull'aborto più estremo mai votato al Senato degli Stati Uniti", afferma Michael Warsaw, Presidente e CEO dell'EWTN Global Catholic Network, a cui anche ACI stampa appartiene.

"Questo disegno di legge prevarrebbe su tutte le leggi statali che regolano l'aborto. Ciò include le leggi statali che limitano gli aborti dolorosi tardivi e le leggi che vietano gli aborti a causa della razza, del sesso o della condizione del bambino. Metterebbe fine anche alle leggi di base sul consenso informato che assicurano che le madri abbiano tutte le informazioni pertinenti prima di scegliere un aborto ", ha scritto Warsaw sul National Catholic Register.

Michael Warsaw esorta i cattolici e gli americani pro-life a riconoscere la grave minaccia del disegno di legge per i nascituri e la dignità della vita umana. Cita il chiaro insegnamento della Chiesa cattolica, che definisce l'aborto un "grave reato" e condanna gli sforzi legislativi per finanziarlo e promuoverlo. Ma la resistenza a tali errori non è sufficiente, dice Warsaw; la Chiesa e il movimento per la vita dovrebbero continuare a spingere per cambiamenti politici che diano un aiuto reale alle madri e ai loro bambini.

"È totalmente falso affermare che i bambini sono un impedimento al futuro delle donne, che l'unica soluzione a una gravidanza inaspettata è l'aborto e che i bambini 'indesiderati' sono meglio morti. Cattolici e pro-vita devono unirsi per sfatare questi miti", continua Warsaw.

"Siamo a un punto di svolta critico nella nostra lotta per proteggere la vita. Non possiamo vacillare. Non possiamo permettere che tutti i nostri progressi vengano eliminati. Questa legge deve essere sconfitta, per il bene dell'umanità", conclude il CEO di EWTN.

Il commento di Michael Warsaw può essere letto per intero qui nell'originale inglese. https://www.ncregister.com/commentaries/worse-than-roe

Ti potrebbe interessare