A Osimo la mostra di Vittorio Sgarbi per il Giubileo della Misericordia

Manifesto Mostra Osimo
Foto: #destinazionemarche2016
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Cola dell’Amatrice, Lorenzo Lotto, Cantarini, Sassoferrato e Ghezzi: sono solo alcuni degli artisti che saranno esposti a Palazzo Campana, ad Osimo, nell’ambito della mostra “Lotto, Artemisia, Guercino, le stanze segrete di Vittorio Sgarbi”. L’evento si inserisce nel calendario delle Grandi Mostre del Giubileo della Misericordia promosse dalla Regione Marche.

Questa raccolta , che verrà esposta dal 18 Marzo al 30 Ottobre 2016, permetterà al pubblico di conoscere più di cento capolavori collezionati dal critico ferrarese in trent'anni: "le stanze segrete sono un assaggio delle 4mila opere che possiedo", dice Vittorio Sgarbi. Il motore della collezione è la ricerca della bellezza.

Si tratta di una vera e propria sintesi dell'arte italiana, dal XIII secolo ai giorni nostri: dipinti sacri, immagini allegoriche, ritratti, busti in marmo e disegni. La scelta delle opere d’arte ha privilegiato artisti marchigiani o attivi per la regione adriatica come Cola dell'Amatrice, Lorenzo Lotto, Cantarini, Sassoferrato, Ghezzi. L'affascinante sede della mostra, l'imponente Palazzo Campana, è emblema della storia di Osimo.

Anticamente di proprietà della nobile famiglia Campana, oggi è sede dell'Istituto per l'Istruzione Permanente, del museo civico e della biblioteca comunale dove sono conservati oltre 15000 volumi di carattere storico, letterario, filosofico e giuridico. Notevole anche la cornice della mostra, la città di Osimo, con il suo splendido centro storico.

Ti potrebbe interessare