Ancora una unione in persona episcopi: Ales-Terralba unita ad Oristano

Solo pochi giorni fa il Papa in Umbria aveva unito in persona episcopi Assisi e Foligno

Monsignor Roberto Carboni, OFM Conv.
Foto: Arcidiocesi di Oristano
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Dopo aver unito in persona episcopi le diocesi di Assisi e Foligno solo pochi giorni fa, stamane il Papa ha preso una decisione analoga per Oristano e Ales-Terralba.

L’Arcivescovo di Oristano Monsignor Roberto Carboni, finora anche Amministratore Apostolico di Ales-Terralba, diventa anche Vescovo della suddetta diocesi unita in persona episcopi all’Arcidiocesi di Oristano.

Monsignor Roberto Carboni, frate minore conventuale, classe 1958, è sacerdote dal 1984. Missionario a Cuba dal 2001 al 2013, dal 2016 al 2019 è stato Vescovo di Ales-Terralba. Dal 2019 è Arcivescovo metropolita di Oristano e amministratore apostolico della diocesi.  

Stamane il Papa ha anche nominato Monsignor Carlo Villano Vescovo titolare Sorres e ausiliare di Pozzuoli, diocesi che poco tempo lo stesso Pontefice ha unito in persona episcopi a quella di Ischia.

Monsignor Villano, 51 anni di Aversa, è sacerdote dal 1995. Ha svolto il ministero pastorale come parroco, cappellano di UNITALSI e Assistente Ecclesiastico Nazionale alla Branca Rover/Scolte dell’AGESCI.

Ti potrebbe interessare