Le Diocesi di Foligno e Assisi unite in persona Episcopi

Monsignor Domenico Sorrentino guiderà le due diocesi

Monsignor Domenico Sorrentino
Foto: Diocesi di Assisi
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Papa Francesco prosegue nel programma di riduzione e accorpamento delle diocesi italiane: oggi il Papa ha unito in persona Episcopi la diocesi di Foligno a quella di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino: a guidarla sarà Monsignor Domenico Sorrentino, Arcivescovo-vescovo di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino.

Monsignor Sorrentino, classe 1948, è sacerdote dal 1972.

Ha lavorato come viceparroco a Nola, insegnando religione nei licei.

Presso la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale, Sezione S. Tommaso d’Aquino, ha insegnato Teologia Spirituale, diverse discipline dell’area dogmatica e Dottrina Sociale della Chiesa.

Dal 1992 al 2001 ha prestato servizio presso la Prima Sezione della Segreteria di Stato.

Il 17 febbraio 2001 Giovanni Paolo II lo ha eletto Arcivescovo-Prelato di Pompei. Dal 2003 al 2005 è stato Segretario della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti.

Papa Benedetto XVI lo ha nominato il 19 novembre 2005 Vescovo di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino.

La Diocesi di Foligno era rimasta senza vescovo dal marzo 2020, quando Monsignor Gualtiero Sigismondi era stato nominato Vescovo di Orvieto-Todi.

Ti potrebbe interessare