Cina, arrestato dalla polizia di Hong Kong il Cardinale Zen. La Santa Sede conferma

Il porporato - 90 anni - è Vescovo emerito di Hong kong dal 2009 ed è un oppositore del regime comunista cinese

Il Cardinale Zen
Foto: Archivio CNA
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Il Cardinale Joseph Zen Ze-kiun è stato arrestato dalla polizia cinese. Lo riferiscono i media locali e Asianews. Il porporato salesiano - 90 anni - è Vescovo emerito di Hong kong dal 2009 ed è un oppositore del regime comunista cinese.

Il porporato sarebbe stato arrestato per la gestione du un fondo destinato alla assistenza dei manifestanti che nei mesi scorsi si sono schierati per chiedere maggiore democrazia.

Nei mesi passati il Cardinale Zen - che ha ricevuto la berretta cardinalizia da Benedetto XVI nel 2006 - aveva espresso contrarietà all'accordo tra la Repubblica Popolare Cinese e la Santa Sede circa le nomine dei vescovi.

La Santa Sede ha appreso con preoccupazione la notizia dell’arresto del Cardinale Zen e segue con estrema attenzione l’evolversi della situazione, ha commentato Matteo Bruni, Direttore della Sala Stampa della Santa Sede. 

Il Cardinale Zen è stato poi rilasciato su cauzione.


Articolo aggiornato alle ore 18.40 dell'11-05-2022

Ti potrebbe interessare