Conflitto israelo-palestinese, Santa Sede ribadisce: due Stati per due Popoli

Pubblicato un comunicato ufficiale della Santa Sede

Gerusalemme
Foto: Kate Veik/CNA
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

La Santa Sede ribadisce la sua posizione in merito alla soluzione di due Stati per due popoli, come unica via per arrivare ad una soluzione definitiva dell’annoso conflitto”. E’ quanto afferma un comunicato della Santa Sede pubblicato stamane in seguito “a recenti decisioni che rischiano di minare ulteriormente il processo di pace israelo-palestinese”.

Il comunicato ribadisce dunque la posizione vaticana affermando che da un lato va tutelato “il diritto dello Stato d’Israele a vivere in pace e sicurezza entro i confini riconosciutigli dalla comunità internazionale” e dall’altro analogo diritto deve essere “riconosciuto, rispettato e attuato” nei confronti del popolo palestinese.

“La Santa Sede - conclude la nota auspica che le due Parti, negoziando direttamente tra di loro, con l’appoggio della Comunità internazionale e in osservanza delle Risoluzioni delle Nazioni Unite, possano trovare un compromesso giusto, che tenga conto delle legittime aspirazioni dei due popoli”.

Ti potrebbe interessare