Congresso Eucaristico, Zuppi: "L'Eucaristia genera e rigenera la famiglia di Dio"

A Matera si è aperto ieri il XXVII Congresso Eucaristico Nazionale

La processione eucaristica
Foto: CNA
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Si è aperto ieri a Matera il XXVII Congresso Eucaristico Nazionale che si concluderà domenica 25 con la visita di Papa Francesco che celebrerà la Messa conclusiva.

“Il mondo coltiva la divisione, l’odio, il pregiudizio, quello raffinato e quello tragicamente violento dell’odio etnico, quello della parola e quello delle armi nucleari. Questo Pane ci aiuta a dare sapore alla vita e a lavorare nel grande campo di questo nostro mondo perché le armi siano trasformate in falci, per farci costruire un mondo finalmente di Fratelli tutti”. Così ieri il Cardinale Matteo Maria Zuppi, Arcivescovo di Bologna e Presidente della CEI, aprendo a Matera il Congresso Eucaristico Nazionale. “

L’Eucaristia – ha osservato il porporato - genera e rigenera la famiglia di Dio. Non siamo estranei che condividono qualcosa: siamo dei figli che si nutrono dell’unico pane di vita, generata da Lui”.

800 i delegati provenienti da 166 diocesi, fa sapere la CEI.  “Torniamo al gusto del pane. Per una Chiesa eucaristica e sinodale” è il tema del Congresso.

Tra i momenti maggiormente significativi si segnalano domani pomeriggio la Liturgia penitenziale nelle chiese del centro e la Via Lucis eucaristica che dalla Chiesa della Madonna de Idris arriverà alla piazza San Pietro Caveoso.

Sabato 24 settembre, alle 17.00, si terrà invece la Processione Eucaristica che dalla parrocchia di San Pio X, attraverso le vie della città, giungerà alla piazza San Francesco d’Assisi.

I Congressi Eucaristici nascono nel 1881 quando a Lille, in Francia, si riunisce il primo Congresso Eucaristico Internazionale. A livello nazionale l'Italia è stato il primo Paese a celebrare un congresso: a Napoli nel novembre 1891.

Dopo il primo a Napoli, i Congressi Eucaristici hanno fatto tappa a Torino nel 1894, a Milano nel 1895, ad Orvieto nel 1896, a Venezia nel 1897. Una pausa di 23 anni e si riprende a Bergamo nel 1920. Poi Genova nel 1923, Palermo nel 1924, Bologna nel 1927, Loreto nel 1930, Teramo nel 1935, Tripoli (all'epoca colonia italiana) nel 1937. Il primo Congresso del dopoguerra si svolge ad Assisi nel 1951. Poi si torna a Torino nel 1953, a Lecce nel 1956, a Catania nel 1959, a Pisa nel 1965, a Udine nel 1972, a Pescara nel 1977: qui si segnala "l'esordio" di un Papa: Paolo VI chiuderà i lavori.

L'era Giovanni Paolo II si apre a Milano nel 1983, passando per Reggio Calabria nel 1988, Siena nel 1994 e Bologna nel 1997, dove interviene anche Bob Dylan che canta davanti a Papa Wojtyla.

Con Benedetto XVI il Congresso Eucaristico è a Bari nel 2005: e quella sarà la prima visita in Italia per il Pontefice neo eletto. Papa Benedetto presenzia anche all'ultimo congresso eucaristico: Ancona, nel 2011.

Nel 2016 l’ultima edizione si è svolta a Genova senza la presenza del Papa.

Ti potrebbe interessare