Coronavirus, positivo l'Arcivescovo di Palermo Lorefice

Le condizioni di salute del presule non destano preoccupazione

Monsignor Corrado Lorefice
Foto: Arcidiocesi di Palermo
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

L’Arcivescovo di Palermo, Monsignor Corrado Lorefice, è risultato positivo al coronavirus. Lo ha confermato l’Arcidiocesi.

Le condizioni di salute del prelato non destano alcuna preoccupazione e l’Arcivescovo è costantemente monitorato così come prevedono i protocolli sanitari specifici.

Monsignor Lorefice ha voluto rivolgere un messaggio ai palermitani per informali personalmente: “Come in una famiglia dove si condividono gioie e trepidazioni – scrive l’Arcivescovo - desidero essere io a comunicarvi che sono risultato positivo al test del coronavirus Covid-19. In questi mesi ho attraversato accanto a molti di voi una circostanza che per tanti si è purtroppo rivelata particolarmente dura e dolorosa, ma come ho sempre detto la bella fede che condividiamo ci sostiene serenamente nella speranza”. 

“Certo del vostro affetto, per me motivo costante di gratitudine al Signore – conclude Monsignor Lorefice - invochiamo insieme Maria nostra Madre e nostra Sorella, esperta custode di speranza e di pazienza. A Lei e a Santa Rosalia affidiamo quanti in questo tempo di prova sono afflitti da questo subdolo virus, per le loro famiglie e per quanti si spendono per la salute di tutti, con infaticabile passione e con amore”. 

Ti potrebbe interessare