Covid19: prorogate per tutto novembre le indulgenze per i defunti

Decreto della Penitenzieria Apostolica

Cimitero Teutonico in Vaticano
Foto: ACI group
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

A causa della pandemia e delle misure di contenimento, la Penitenzieria Apostolica, con un altro Decreto, viene incontro alle richieste avanzate da numerosi Pastori della Chiesa e annuncia l'estensione delle indulgenze plenarie in modo analogo al 2020, quindi per tutto il mese di novembre 2021.

"La penitenzeria apostolica conferma ed estende per l’intero mese di novembre 2021 tutti i benefici spirituali già concessi il 22 ottobre 2020, attraverso il Decreto Prot. N. 791/20/I col quale, a causa della pandemia da “covid-19”, le Indulgenze plenarie per i fedeli defunti venivano prorogate per tutto il mese di novembre 2020", si legge nel Decreto ufficiale. 

"Dalla rinnovata generosità della Chiesa - si legge ancora nel Decreto - i fedeli attingeranno certamente pii propositi e vigore spirituale per indirizzare la propria vita secondo la legge evangelica, in filiale comunione e devozione verso il Sommo Pontefice, visibile fondamento e Pastore della Chiesa Cattolica".

Il decreto è stato firmato dal cardinale Mauro Piacenza, penitenziere maggiore, e da monsignor Krzysztof Nykiel, reggente.

Ti potrebbe interessare