È morta la Regina Elisabetta. Ha conosciuto cinque Papi

L’ultima volta in Vaticano per la Regina è stato il 3 aprile 2014, quando lei e il principe Filippo si presentarono da Papa Francesco in un incontro più informale e inusualmente nell’auletta Paolo VI

Papa Francesco con la regina Elisabetta II durante l'incontro del 2014 in Auletta Paolo VI
Foto: Vatican Media
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

La Regina Elisabetta II è morta pacificamente nel pomeriggio, nel castello di Balmoral. Lo comunica l'account twiter ufficiale di Buckingham Palace. La sua scomparsa segna il cambio di un'era. Elisabetta ha conosciuto cinque Papi, inaugurando la serie con Pio XII quando non era ancora regina e concludendola con Papa Francesco, che incontrò in un inusuale incontro più informale e lontano dai protocolli di Stato nell’Auletta Paolo VI, arrivando un po’ in ritardo dopo un pranzo con il presidente Napolitano da lei definito “delizioso”.

Si spegne così a 96 anni la regina che quest’anno ha festeggiato il Giubileo di platino, il 70esimo anno di regno, ricongiungendosi idealmente all’amato principe Filippo, con lei da sempre e sempre un passo indietro, morto lo scorso anno a 99 anni. Le immagini della Regina in preghiera, sola, di fronte alla bara del consorte diedero un tocco di umanità all’immagine di una donna che era sempre stata un passo indietro alla corona, e che aveva anche una certa solennità, data anche dall’essere leader istituzionale (non spirituale) della Chiesa Anglicana.

La morte della Regina non è dunque solo la morte di un capo di Stato. Oltre al ruolo di capo della Chiesa anglicana, la regina è anche guida di un impero, quello britannico, che sopravvive nel Commonwealth e che ancora accomuna quattordici nazioni.

Detto dell’ultimo incontro con Papa Francesco, in quel castello di Balmoral dove la sua famiglia si è stretta nelle ultime ore Elisabetta aveva incontrato anche Benedetto XVI. Era il 16 settembre 2010, e Benedetto intraprendeva un viaggio nel Regno Unito che sarebbe stato tra i più significativi del suo pontificato, coronato dalla beatificazione del Cardinale John Henry Newman.

Ancora prima, il 17 ottobre 2000, la Regina era stata in Vaticano e aveva parlato con Giovanni Paolo II per più di venti minuti. Era il terzo incontro con Giovanni Paolo II, cui aveva fatto visita nel 1980 in Vaticano in quella che fu una vera e propria visita di Stato con scambio di discorsi, e che aveva poi incontrato di nuovo durante il viaggio di Giovanni Paolo II in Inghilterra, nel 1982. Un viaggio difficile, che avveniva nel pieno della crisi Malvinas / Falkland.

Nel 1961, invece, l’incontro con Giovanni XXIII in Vaticano, mentre la Chiesa si preparava al Concilio Vaticano II.

Dieci anni prima, nel 1951, Elisabetta, allora ancora principessa del Galles, aveva invece incontrato Pio XII. Sarebbe salita al trono nel 1952, succedendo al padre Giorgio VI.

Ti potrebbe interessare