E' morto a 93 anni Hans Kung

E' stato tra i più critici nei confronti di Giovanni Paolo II e Benedetto XVI

Hans Kung
Foto: pubblico dominio - Wikicommons
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

E’ morto all’età di 93 anni a Tubinga il teologo svizzero Hans Kung.

Nato in Svizzera il 19 marzo 1928, è stato ordinato sacerdote nel 1954 a Roma dopo aver studiato filosofia e teologia presso la Pontificia Università Gregoriana.

Nel 1960 viene nominato professore ordinario presso la Facoltà di Teologia cattolica all'Università di Tubinga e successivamente prende parte al Concilio Vaticano II come esperto, dove ha l'occasione di confrontarsi con Joseph Ratzinger, futuro Papa Benedetto XVI che aveva conosciuto nel 1958 durante un convegno.

Nel corso degli anni si è espresso più volte contro il dogma dell'infallibilità papale: per questo motivo la Congregazione per la Dottrina della Fede nel 1979 gli revoca la facoltà di insegnare teologia.

Quella di Kung è stata tra le voci più duramente critiche circa i pontificati di Giovanni Paolo II e Benedetto XVI.

Ti potrebbe interessare