Ecco il tema della settimana di preghiera per l'Unità dei cristiani a Gerusalemme

I cristiani di tutte le confessioni pregheranno per l'accoglienza

La preghiera dello scorso anno a Gerusalemme
Foto: Patriarcato Latino di Gerusalemme
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

“Ci trattarono con rara umanità”. E' il tema scelto per la celebrazione della Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani che si svolgerà dal 25 gennaio al 2 febbraio prossimi a Gerusalemme: quest'anno si inizia una settimana dopo la data ufficiale per la celebrazione dell’Epifania da parte dei cristiani armeni.

"Il tema scelto - fa sapere una nota del Patriarcato Latino di Gerusalemme - si riferisce all’accoglienza dell’Apostolo Paolo e delle altre persone a bordo della nave naufragata a Malta. La stessa isola è uno dei tanti luoghi che caratterizzano le storie dei moderni migranti che cercano di sfuggire ai disastri naturali, alle guerre e alla povertà".

"Come cristiani che affrontano insieme queste crisi migratorie - prosegue il comunicato - questa storia ci sfida: collimiamo con le fredde forze dell’indifferenza, oppure mostriamo una rara umanità e diventiamo testimoni dell’amorevole provvidenza di Dio a tutti gli uomini? L’ospitalità è una virtù molto necessaria nella nostra ricerca dell’unità dei cristiani. La nostra unità cristiana sarà scoperta non solo mostrandoci ospitalità l’uno all’altro, ma anche attraverso incontri d’amore con coloro che non condividono la nostra lingua, la nostra cultura o la nostra fede".

Ti potrebbe interessare